Legge federale sulla protezione dell'ambiente (LPAmb – nuovo art. 32d bis)
Dal 1° luglio 2014 l'alienazione o la divisione di un fondo sul quale si trova un sito iscritto nel catasto dei siti inquinati, necessita dell'autorizzazione dell'autorità. È pertanto opportuno consultare il Geoportale del cantone. Nella maggior parte dei casi si tratta solamente di una formalità e l'autorizzazione può essere ottenuta tramite un notaio dall'autorità cantonale competente.

Per contro, per certi siti inquinati, l'autorità può esigere un esame prima di rilasciare la concessione. Ciò potrebbe durare e causare dei costi addizionali. Oltre a questo, l'autorità è autorizzata ad esigere una garanzia finanziaria che copra i costi per l'esame, la sorveglianza oppure il risanamento del sito inquinato.

Doppia imposizione Francia-Svizzera
La Francia ha messo in atto la sua minaccia: dopo che le Camere Federali hanno respinto il progetto della nuova Convenzione successorale in materia di doppia imposizione, la Francia ha disdetto per il 31 dicembre 2014 la vecchia Convenzione del 1953

 

FaLang translation system by Faboba